Parola del giorno: Specchio.

Guardarsi. Scrutarsi. Osservare la propria immagine riflessa su quella lucida superficie argentea. Avvicinarsi e scoprire quelle imperfezioni che solo noi, così vicini a quella strana finestra, possiamo vedere.

I bambini piccoli ci mettono un po’ di tempo a capire che la persona che si vede al di là di quella finestra non sono altro che loro, o meglio, il loro riflesso. Io da piccola pensavo che quella figura avesse vita propria, e che appena voltavo le spalle mi facesse le linguacce oppure si mettesse a saltellare canticchiando. Così, mi mettevo a farle gli agguati e dicevo: “Un, due, tre…stella!”. Ma niente. Quella figura era sempre troppo brava. Perdevo ogni volta.

Ci sono giorni in cui mi guardo riflessa, di sfuggita, perché non ho tempo e mille cose in testa che si aggrovigliano tra i miei pensieri. Altri in cui mi fermo, mi guardo, osservo il mio viso da vicino. Piccoli cambianti avvengono ogni giorno, ma vengono percepiti solo a distanza di anni.

Ma lo specchio non è solo una superficie che abbiamo ereditato da Narciso o un modo per far perdere tempo alle donne mentre si preparano per uscire truccate e abbellite. Lo specchio è qualcosa di più. Io conosco un altro tipo di specchio: il modo attraverso il quale riesco a guardarmi dentro. Questo è lo specchio.

Mi guardo, mi osservo, mi scruto, ascolto i miei pensieri e cerco di dar loro un ordine, srotolo la matassa che li compone, cerco un filo per poi riuscire a districarmi e sciogliere pian pianino quel gomitolo che ho in mente, lo libero dai nodi e da fili che non portano a nulla.

Ascoltarsi ed essere sinceri con sé stessi sono i modi da seguire per convivere col nostro io nel modo più sereno e limpido. Parlare con la nostra parte profonda ogni tanto, e lasciarla libera di suggerirci dove dobbiamo andare per raggiungere la serenità che fa per noi: è questo ciò fa lo specchio dentro di noi. Ci aiuta a guardarci dentro e a trovare la nostra direzione.

 

Annunci

Ci tengo a sapere la tua opinione: lascia un commento qui sotto!

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...