Parola del giorno: Posticipare.

Image

Quella sensazione che sai che devi fare una cosa, ma non la fai. Ti è così scomoda. Non hai tempo adesso. Hai altri pensieri a cui dare la precedenza. Più importanti. E allora che fai? Posticipi. Cerchi di non pensarci, ma si sa: più si tenta di non pensare, e più quella cosa riaffiora nella mente con più forza e più vigorosa di prima. Provate un po’: adesso impegnatevi, non dovete assolutamente pensare ad un orso polare! Ebbene, scommetto che ognuno di voi, ora, sta pensando solamente a quello.

Quante cose che mi attanagliano, quante quelle cose che non ho voglia di fare: tutte perdite di tempo, mi dico, tutte cose che “Posso farle benissimo domani, se le facessi oggi so che non mi verrebbero tanto bene come mi verrebbero se le faccio domani.”

Posticipare. Ci sono persone che passano la vita a posticipare gli eventi. Ma le cose che devono accadere, prima o poi, accadono. Che noi vogliamo o meno, poi, la vita ce le sbatte lì davanti, in faccia. Tipo uno schiaffo. Forte.

E’ sempre meglio rischiare, affrontare le cose, guardarle negli occhi, senza paura. Sono cose che si devono per forza fronteggiare, sia perché magari sono degli obblighi a cui dobbiamo attenerci, sia perché spesso è l’unico modo che abbiamo per cambiare o per superare le nostre paure. 

Però mi sa che comincio da domani.

Annunci

2 thoughts on “Parola del giorno: Posticipare.

Ci tengo a sapere la tua opinione: lascia un commento qui sotto!

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...