Comunicare è vivere.

È mercoledì sera e il centro brulica di persone. L’estate è ormai finita, fa fresco, è un piccolo assaggio di autunno.
Cammino e il brusio è forte, posso distinguere facilmente alcune parole. Chi parla di persone appena incontrate, chi dell’estate appena conclusa,  chi parla dei propri problemi, delle proprie preoccupazioni, e chi si fa una bella risata davanti ad una birra. Ognuna di queste persone sta comunicando qualcosa: con la voce, col corpo, con gli occhi,  e perfino con gli abiti indossati. Hanno tutti bisogno di esprimersi, di dire qualcosa all’altro.
Comunicare, che non significa parlare. Dire le cose per fare sì che l’altro capisca e che veda il mondo con gli occhi di chi gli rivolge la parola. Ma, soprattutto, abbiamo bisogno di comunicare per sentirci vivi, compresi, simili, per poter esprimere le nostre idee e come ci sentiamo.
Ogni parola è quindi importante, ed il suo significato, spesso, va al di là di quello che il parlante intende, amplificandosi, e rimbombando lievemente per le strade.

Annunci

Ci tengo a sapere la tua opinione: lascia un commento qui sotto!

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...