Non innamorarti di una donna che legge

Non innamorarti di una donna che legge,
di una donna che sente troppo,
di una donna che scrive…
Non innamorarti di una donna colta, maga, delirante, pazza.
Non innamorarti di una donna che pensa,
che sa di sapere e che inoltre è capace di volare,
di una donna che ha fede in se stessa.
Non innamorarti di una donna che ride
o piange mentre fa l’amore,
che sa trasformare il suo spirito in carne e, ancor di più, di una donna che ama la poesia (sono loro le più pericolose), o di una donna capace di restare mezz’ora davanti a un quadro o che non sa vivere senza la musica.
Non innamorarti di una donna intensa, ludica,
lucida, ribelle, irriverente.
Che non ti capiti mai di innamorarti di una donna così.
Perché quando ti innamori di una donna del genere, che rimanga con te oppure no, che ti ami o no, da una donna così, non si torna indietro.
Mai.

(Martha Rivera Garrido)

05-jean-honorecc81-fragonard-1776-ragazza-che-legge

…anche se solo nei sogni.

Sai, alla fine sono felice di andare a letto la sera, perché anche se non posso addormentarmi accanto a te, almeno posso sperare di sognarti ed essere con te nei sogni, ricordando e rivivendo i nostri momenti magici. Come stanotte, che ho sognato noi.

È così bello stare con te, anche se solo nei sogni.

Immagine