Lettori, scrittori, sognatori. #20linesnuoce

Qualche tempo fa sono venuta a conoscenza di un sito web adatto a tutti coloro che, come me, amano leggere, scrivere ma, soprattutto, sognare.

Un posto dove poter scrivere qualcosa che poi qualcun’altro può continuare, e qualcun’altro ancora ha la possibilità di finire, per creare così una storia nata dall’esperienza, dalla fantasia e dalla vita di diverse persone, accomunate tutte dall’amore per la scrittura. Unire i pensieri a quelli di altri, sintonizzarsi sulle emozioni altrui semplicemente leggendo delle righe e riuscendo così a mettersi nei panni dell’autore dell’incipit per continuare e ricreare quell’atmosfera che ci ha raccontato. Tutto ciò avviene su 20lin.es.

L’hashtag è #20linesnuoce perché, come dicono i founder, 20lines nuoce gravemente all’ignoranza!

Trovo che sia realmente un bel progetto, soprattutto in un momento critico come questo, in cui la crisi non coinvolge solo l’economia, ma è anche crisi di significati, sapere e cultura. Oggigiorno sono poche le persone che leggono, e chi lo fa è alle volte visto come un alieno. Credo tuttavia che il progetto di 20lines possa (almeno un po’) riuscire ad avvicinare   a questi mondi meravigliosi (quali sono la scrittura e la lettura), chi non è solito leggere.

Andate quindi a leggere, a scrivere e a sognare su 20lines!

Non bisogna essere dei mostri…

Annunci

Il mio filo sei tu, ed il nodo siamo noi. Siamo tutti legati, collegati.

Ognuno di noi tiene in mano un filo: uno nella mano destra ed un altro nella mano sinistra. Questi fili sono a volte lunghi, alle volte corti. Spesso capita che ci tremino le mani e i fili allora tremano anche loro. Invece, può capitare che i fili siano belli tesi e forti, e così ci sentiamo più sicuri anche noi. I fili che teniamo in mano ci portano a conoscere nuove persone o a rimanere in contatto con quelle che già conosciamo perché più persone hanno in mano questi fili. Essi sono spesso collegati col nostro cuore, perché ci legano alle persone che amiamo, a cui vogliamo bene e di cui conserviamo un buon ricordo. Sono questi fili che ci permettono di crescere, capire noi stessi e comprendere il mondo circostante: è grazie agli altri che abbiamo un’idea più chiara di noi. Sono questi fili che ci mantengono vivi, sono le relazioni che ci aiutano nel nostro cammino. Ogni persona che incontriamo, che incrociamo, è un’esperienza: un mondo pieno di cose che non sappiamo, viaggi, emozioni, fatti piacevoli e meno piacevoli. E  questa esperienza può darci molto perché entriamo in contatto con qualcuno che ha vissuto in maniera differente dalla nostra, e dal suo racconto non possiamo non imparare qualcosa. Una vita che si racconta a noi, con i suoi periodi bui ed i suoi momenti luminosi. 

Dobbiamo avere cura dei fili che teniamo in mano, ogni filo, ogni persona è per noi importante, e così noi lo siamo per loro. E’ un insieme di fili, di nodi che si ingarbugliano e si scambiano consigli, idee ed opinioni. Ogni nodo è importante, ogni nodo ci può indicare la nostra direzione.